B Corp School

Play video

Perché B Corp School?

Facciamo parte di un movimento mondiale composto da migliaia di Società Benefit e B Corp che cercano di accelerare la transizione verso modelli di business rigenerativi e sostenibili. Questo cambiamento può avvenire solo se includiamo nel processo anche le giovani generazioni, poiché i talenti di oggi saranno le imprenditrici e gli imprenditori del futuro.
Il nostro obiettivo è infatti quello di ispirare e formare una nuova generazione di changemakers creando ponti tra le aziende che si fanno portavoce di questo cambiamento nel mondo e le scuole. In questo modo, permettiamo ai ragazzi di agire per implementare progetti sistemici ad alto impatto sociale e ambientale.

Come nasce B Corp School: la storia del nostro impatto.

B Corp School nasce in un giorno d'estate a Cascais, vicino all'oceano, durante il Summit Europeo delle B Corp. In questo scenario di ispirazione, abbiamo proposto di fronte a centinaia di persone della community B Corp l'idea di creare la prima B Corp School, il progetto per portare l'imprenditorialità benefit nelle scuole.
Grazie all'entusiasmo e alla fiducia di molte delle B Corp presenti, l'idea prende forma e, al nostro rientro in Italia a ottobre, InVento Lab insieme a B Lab Europe, Nativa e con il coinvolgimento degli ambassador globali del movimento, lancia la prima edizione di B Corp School.

Cos'è B Corp School?

B Corp School è attivismo, generazione di impatto positivo e ispirazione. B Corp School è il primo percorso (riconosciuto com PCTO) che mette in connessione le Benefit Corporation, e le aziende che ne sposano i valori, con le scuole, per scoprire nuovi talenti e diffondere i valori benefit tra gli studenti degli Istituti Superiori e delle Università.
Ad oggi il progetto ha coinvolto migliaia di studenti e studentesse in tutta Italia e un network incredibile di B Corp e partner istituzionali.
Per questo B Corp School è un progetto di grande impatto sociale, specialmente per le aziende che decidono di farsi non solo mentor dei ragazzi, ma portavoce di un cambiamento concreto verso un futuro più sostenibile e inclusivo, sia per i giovani che per il territorio in cui operano.
Con B Corp School, infatti, gli studenti sono guidati nella creazione di una vera e propria B Startup sul modello di aziende B Corp.
Le B Corp, ispirando i partecipanti con il loro know how e la loro testimonianza, supportano i team nel fare la differenza nel proprio contesto attraverso la creazione di startup green e innovative. Alla fine del percorso, tutte le startup, insieme alle B Corp che le hanno guidate, partecipano alla Changemaker Competition, un'occasione di grande visibilità nazionale e networking di giovani talenti e aziende.

Scrivici per saperne di più

IMPRESE COINVOLTE IN PROGETTI DI FORMAZIONE

PROFESSIONISTI COINVOLTI

GIOVANI CHANGEMAKER COINVOLTI IN PROGETTI CON AZIENDE

STARTUP CREATE DEI NOSTRI CHANGEMAKER

Che cosa è una B Corp?

Una B Corp è un’impresa che genera un impatto positivo e concreto sulla società e sull’ambiente in cui opera, prendendo le sue decisioni non solo in base al profitto ma anche in funzione del beneficio ambientale e sociale che ne deriva, usando il business come forza positiva per creare una società più giusta e inclusiva.

Per diventare B Corp le aziende certificano il proprio impatto attraverso il BIA (Benefit Impact Assessment), uno strumento che misura le performance aziendali e il vero valore che l’azienda sta creando per la società. Ad oggi la community italiana conta oltre 100 aziende certificate B Corp e nel 2016 è stato il primo Stato in Europa a introdurre le Società Benefit, forma giuridica adottata da 500 imprese italiane. InVento Innovation Lab fa parte di un movimento di Imprese con un obiettivo comune: essere protagoniste di un cambiamento globale e rigenerare la società attraverso il business! Dal 2020 InVento Lab prende parte alla campagna "Unlock the Change", che promuove il messaggio secondo cui con una nuova idea di business possiamo fare il bene delle persone e del pianeta.

Tutte le B Corp che sostengono il progetto

  • Le classi hanno la possibilità di attivare competenze e soft skills ambientali e imprenditoriali per proporre soluzioni concrete alle sfide ambientali del territorio, creando una vera e propria startup green.
  • Per le Secondarie di II grado il progetto è valido come PCTO (ex Alternanza Scuola Lavoro) e propone mentorship aziendali per favorire l’incontro con il mondo del lavoro green del futuro.
  • Per i docenti coinvolti è prevista una formazione valida su piattaforma SOFIA del Miur e una valorizzazione delle ore di accompagnamento.
Compila il form
  • Crea valore sul territorio generando un impatto sui giovani e sull’ambiente: lancia loro una sfida legata ai valori della tua azienda e scopri nuovi talenti.
  • Partecipa attivamente al percorso coinvolgendo i tuoi dipendenti e collaboratori, formandoli sulle nuove opportunità in ambito sostenibile, creando una vera e propria community green
  • Valorizza il tuo marchio aziendale attraverso eventi di comunicazione, networking e community engagement con i giovani del tuo territorio.

Premi e riconoscimenti

Scopri cosa dicono di noi

Il mondo di B Corp School

B Corp School Young!

B Corp School Young è il percorso di formazione pensato per le Scuole secondarie di primo grado che ha come obiettivo quello di coinvolgere le classi sui temi della sostenibilità. Gli alunni possono mettere in pratica le proprie abilità e conoscenze, realizzando un progetto innovativo che mette in pratica i criteri dell‘economia circolare nella propria scuola. Docenti e studenti sono affiancati da mentor esperti per tutta la durata del percorso e grazie alla nostra piattaforma InVento School, hanno a disposizione tutto il materiale formativo necessario per svolgere i project work. Siamo convinti che coinvolgendo i giovani sin da piccoli nella sostenibilità, li aiutiamo a creare le basi per concretizzare i loro sogni e a renderli cittadini più consapevoli, in grado di essere attori del cambiamento.

B Corp School Incubator

B Corp School Incubator è il progetto di incubazione offerto in collaborazione con la B Community, per supportare i giovani aspiranti startupper che vogliono, sin dalla fase pre-seed, incorporare i valori B Corp nella Mission del proprio progetto imprenditoriale. Il percorso è aperto a tutte le giovani startup che hanno preso parte negli anni ai percorsi formativi di InVento Lab con l'obiettivo di rafforzare le conoscenze e le competenze sull'impatto ambientale del proprio progetto, in materia finanziaria e di fundraising, in marketing e comunicazione. A supporto dei progetti selezionati, vengono messe a disposizione sessioni di Mentorship con esperti del settore, Webinar di approfondimento e confronto con CEO e figure di spicco nel panorama dell'impresa rigenerativa.

Il Board di B Corp School

BOARD B CORP SCHOOL

B Corp School è supportata da un Board d’eccezione, composta da Advisor e Ambassador appartenenti allo scenario internazionale delle B Corp. Advisor e Ambassador dedicano tempo ed expertise per accrescere sempre di più il potenziale del progetto ed il suo impatto positivo.
I Membri del Board sono coinvolti nello sviluppo strategico di B Corp School, contribuendo in prima persona alla creazione di valore ed alla formazione dei changemakers del futuro.

Image Description

Paolo Braguzzi

Advisor
Image Description

Renske van Grinsven

Advisor
Image Description

Giovanna Gregori

Advisor
Image Description

Marcello Palazzi

Advisor
Image Description

Valentina Ciurlante

Advisor
Image Description

Luca Solesin

Advisor
Image Description

Enrica Cornaglia

Advisor
Image Description

Claudia Mandrile

Advisor
Image Description

Laura Giadorou-Koch

Ambassador
Image Description

Anna Cogo

Ambassador
Image Description

Elisabetta Illy

Ambassador
Image Description

Maria Paola Chiesi

Ambassador
Image Description

Massimo Bello

Ambassador
Image Description

Daniel Truran

Ambassador
Image Description

Sonia Ziveri

Ambassador
Image Description

Ruggero Frecchiami

Ambassador
Image Description

Mauro Del Barba

Ambassador
Image Description

Raul Caruso

Ambassador
Image Description

Francesco Mondora

Ambassador
Image Description

Andrea Grillenzoni

Ambassador

Changemaker Competition

Che cosa è la Changemaker Competition

La Changemaker Competition è l’evento finale del progetto B Corp School! Tutti i team delle startup che hanno svolto il percorso partecipano ad un evento di ispirazione e sana competizione, con speaker d’eccellenza, presentando la propria B Startup attraverso un elevator pitch, seguito da una sessione di domande da parte della giuria formata da esperti aziendali B Corp, che decretano i vincitori per ogni categoria B. La competition rappresenta una grande occasione di visibilità e networking per gli studenti partecipanti e futuri changemaker, per entrare in contatto con esponenti di prestigio del mondo imprenditoriale, accademico e giornalistico della sostenibilità.

I numeri della Settima Edizione

Un'illustrazione di una stella

90 Classi partecipanti

Un omino illustrato con una lampadina accesa

60 professionisti coinvolti

Uno studente universitario con un tocco (cappello da laureato)

1.800 studenti formati

Un'illustrazione di un orologio da polso

900 ore di mentorship

Un'illustrazione di un calendario

30 eventi organizzati

I Giudici della Changemaker Competition

2023-2024


7° edizione

I Premiati della sesta Edizione

2022-2023

3C - Liceo Sensale di Nocera Inferiore

C-Plant è una startup di economia circolare per il territorio che contribuisce alla risoluzione del problema del disboscamento da parte delle pizzerie del Salernitano grazie anche al recupero della cenere di scarto prodotta dalle pizzerie, ristoranti locali e privati cittadini.

3AS - Liceo Curie di Tradate

Aset offre un sistema di pavimentazione innovativo costituito da piastrelle in grado di trasformare l’energia cinetica in energia elettrica immagazzinabile. Il progetto ha già ricevuto un contributo ministeriale

3ABA - ITIS Da Vinci di Parma

Questa startup ha sviluppato un sistema a doppio filtraggio con lo scopo di riutilizzare le acque di scarico e risparmiare così acqua potabile, attualmente utilizzata negli scarichi del wc.

4A1 - Istituto Beretta di Brescia

La startup produce, insieme alla comunità locale, casette per piccoli animali e insetti realizzate con materiale sostenibile per la salvaguardia e aumento della biodiversità.

4C - IIS Via Carlo Emery, 97 di Roma

La startup mira alla riduzione degli sprechi correlati al mondo del tennis e del padel, rigenerando le palline usate per poi venderle in contenitori di cartone.

4C BIO - IS Fermi di Mantova

La start-up ha ideato un biomattone prodotto con Batterio fotosintetico e componenti 100% naturali.

3A AFM - IIS Primo Levi di Badia Polesine

La start-up ha ideato un sistema di depurazione acqua per il suo riutilizzo immediato sia in ambito civile che industriale attraverso una filtrazione organica e naturale.

3C GAT - IIS G. Bonfantini di Novara

La startup fa ricerca sulle varietà resistenti ai cambiamenti climatici e promuove scoperte e soluzioni concrete sulla sostenibilità nel mondo agricolo attraverso un e-magazine.

3G - Liceo Einstein di Teramo

Menzione Speciale Climate Change - a cura di CESVI

La startup si dedica all’organizzazione di eventi e al contempo alla vendita di prodotti tipici del territorio per promuovere la filiera corta e quindi ridurre l’impatto ambientale del settore della gastronomia.

3A BA - ITIS Da Vinci di Parma

Menzione Speciale STEM - a cura di Fondazione Cariparma

Questa startup ha sviluppato un sistema a doppio filtraggio con lo scopo di riutilizzare le acque di scarico e risparmiare così acqua potabile, attualmente utilizzata negli scarichi del wc.

3A - Istituto G. Casini di La Spezia

Menzione Speciale Cura del Territorio - a cura di Fondazione Compagnia di San Paolo

Health Charge andrebbe a rivalutare i campi incolti per la coltivazione di alimenti bio e km 0, da vendere, in un secondo momento, ad aziende e ristoranti locali. L’obiettivo è quello di promuovere un’alimentazione sana e non impattante sull’ambiente.

4A AFM - IIS Majorana di Torino

Menzione Speciale Turismo Sostenibile - a cura di Kel12

Health Charge andrebbe a rivalutare i campi incolti per la coltivazione di alimenti bio e km 0, da vendere, in un secondo momento, ad aziende e ristoranti locali. L’obiettivo è quello di promuovere un’alimentazione sana e non impattante sull’ambiente.

3I - Liceo Einstein di Teramo

Premi speciali delle B Corp - a cura di Dermophisiologique e Miomojo

La startup produce cosmetici bio, completamente sostenibili, a base di prodotti abruzzesi tra cui zafferano de L’Aquila e miele millefiori. Lo scopo è quello di valorizzare le nostre risorse locali e favorire uno sviluppo green, o meglio, giallo.

4A1 - IIS C. Beretta di Gardone Val Trompia (BS)

Premi speciali delle B Corp - a cura di Dermophisiologique e Miomojo

La startup produce, insieme alla comunità locale, casette per piccoli animali e insetti realizzate con materiale sostenibile per la salvaguardia e aumento della biodiversità.

Testimonianze

Parlano di B Corp School

Nòva Changemaker Competition
Nòva - Il Sole 24ore

Gabriele Caramellino per nòva - il Sole 24ore racconta la sua esperienza come giudice alla Changemaker Competition 2022.

Tra gli startupper, imprenditori sociali e benefit manager intervistati da Vita, c’è anche Giulia Detomati che racconta la realtà InVento Lab.

Kyoto Club, supporto scientifico per il progetto Green Heroes di Alessandro Gassmann, parla della Changemaker Competition 2022.